http://www.blogger.com/adsense-edit.g?blogID=31794437

mercoledì, ottobre 01, 2008

"tutti 'sti numeri"

L'unica cosa che apprezzo della gente che fuma - che cosa da bambini - è quello sguardo di riflessione che accompagna la sigaretta. Conoscendo negli anni svariate file di fumatori si scopre che lo sguardo impegnato non è assolutamente indicatore di lavori in corso nella testa, tutt'altro, solo un' atteggiamento che parte dai fumosi film americani anni '30 ed arriva qui, dove sono seduto, ai prati della Sapienza.

Tra una materia e l'altra, quando sei-sette ore di lezione consentono poco tempo per pensare, bere, pisciare, mi guardo la mano e ho un taglietto abbastanza profondo su una nocca, come diavolo me lo sarà fatto?

Devo essere proprio ridicolo, con il mio maglioncino di alpaca peruviano consegnatomi da Giorgio, divorato dalle zanzare tigre di Roma, affamate e poco infreddolite. Chiedo consiglio ai Turin Brakes e mi sdraio, guardando un po' nel vuoto, atteggiando lo sguardo che precede qualche decisione fondamentale.

Cioè, proprio quello che dovrei fare.

Oh, let the sun be done
Let the air wash the city clean
Oh, let the blue hour come
for everyone.
Turin Brakes

Etichette:

2 Comments:

  • conoscevo qualcuno che pensava fosse il suo pezzo forte quello sguardo da fumatore assorto nei suoi profondissimi pensieri.
    per questo diffido ancora della gente che fuma e preferisco i non-fumatori che aspettano sempre chessò un amico con la faccia da idiota e le mani in mano.
    i turin brakes!
    sono anni che non li ascolto. che fine avranno fatto?

    By Blogger rachele, at mercoledì, ottobre 01, 2008 10:40:00 PM  

  • sto fumando una sigaretta e leggo il tuo post..................................................................................................... Adesso è finita e mi tocca rileggerlo.

    By Blogger Giuseppe Carteny, at venerdì, ottobre 03, 2008 10:38:00 AM  

Posta un commento

<< Home